Granveliero

La Trapani che vuoi scoprire

Nei luoghi nascosti di una città trovi le chicche che rendono il tuo soggiorno indimenticabile.  A Trapani.saranno bellissimi i tramonti lungo le antiche  mura di Tramontana,     la torre Ligny con il suo giardino pensile, la ricchezza artistica di    Via Garibaldi, Corso Vittorio Emanuele, Via Torrearsa,   ma spesso per trovare l'autenticità, bisogna cercarla.  Fuori dal centro storico il museo Pepoli ricorda la storia della città, custodendo i preziosi lavori dei suoi artigiani di maioliche, di corallo, argento ed oro. Trapani era la città con decine di botteghe artigiane dove si lavorava il corallo, l'oro e l'argento ed oggi questi preziosi manufatti si trovano conservati in diversi musei europei e collezioni private. Oggi abbiamo la fortuna di avere l'ultimo esponente dell'arte del corallo trapanese, definito dall'Unesco "Tesoro Umano vivente": il maestro  Platimiro Fiorenza. Il maestro,   porta nel suo bagaglio l'esperienza e la tradizione dell'arte orafa e del corallo dal 1600, tramandata da padre in figlio. Nel suo laboratorio-museo-giolielleria  al centro storico di Trapani,     in Via Osorio 36, si possono ammirare gioielli, opere sacre, presepi. Tra le opere piu' importanti commissionategli ricordiamo la    “Madonna di Trapani”, alta 34 cm, in oro corallo e pietre preziose,   ed un’acquasantiera in oro, corallo e pietre preziose  attualmente esposte ai Musei Vaticani. Per chi ama l'arte e vuole conoscere i segreti dell'arte trapanese del corallo, suggeriamo di programmare una visita presso la gioielleria  Rosso Corallo.    Qui potrete ammirare le opere d'arte realizzate dal Maestro e conoscere l'arte che si è tramandata sino ad oggi. 


Granveliero

Via Sant'Anna, 41 - Trapani (TP) - Indicazioni stradali

| WhatsApp

Cookie | Privacy Policy | Realizzazione: beb.it